Glossario

Rieducazione:

ha la stessa estensione di significato del termine educazione ma si riferisce a quel particolare lavoro educativo il cui inizio si colloca in un momento spostato in avanti rispetto all’avvio della consueta storia educativa di ogni individuo. Si parla infatti di rieducazione a proposito di ragazzi difficili ma anche a proposito di soggetti che hanno subito traumi o lesioni e che di conseguenza hanno perduto abilità, capacità o funzioni. Lo scopo della rieducazione è quello di stimolare il soggetto a riprendere il corso della propria formazione e di giungere attraverso cambiamenti, trasformazioni e nuove acquisizioni, ad una capacità di agire e interagire in modo appropriato.

« Torna all'elenco